CLICK HERE FOR THOUSANDS OF FREE BLOGGER TEMPLATES »

sabato, gennaio 06, 2007

Lei Tormenta





Passa - oltre e come tormenta
i tronchi.
Monta la notte con me - a lato
nel chiaro consuma velut luna
sola mente lei al sole mi vuole
appiccare


Riscossa da lei - cruda mia polpa
perfetta ignara le gusta: misfatto!
Respira color carne la sento
corpo schietto al mio stretto
io non posso: è punta verso,
di lei, rifLettori
[fuori portata!]

Un beota si beve ma lei
non trova mai - gratifica
capitale per lei non sono
un bene
la penna è Lei: Tormenta

Chi miro nello specchio:
acerbo è il vecchio è un
uomo - con solo un bisogno!
E mento se ridico «lo so» lei
non smette: scappa in fieri è
lei senza cui, pazzo rimani e
commiseri

1 commenti:

Swan ha detto...

brava!
swan