CLICK HERE FOR THOUSANDS OF FREE BLOGGER TEMPLATES »

giovedì, gennaio 25, 2007

Manda a Memoria!

Oggi ci ricordano di NON dimenticare. E cambiare - in nome dell'anonimato. In nome della massa di "anonimi", di numeri - massacrati. Quello "ILLUSTRE" rimane e porta pietà, ma il massacro di un singolo FAMOSO basta alla Giustizia? Serve alla modifica del modus vivendi? Basta al domani? Noi che "non c'eravamo", noi che "non ne abbiamo colpa", quale pietà, quale Intervento per il presente? Per il dopo?
La VIOLENZA dell'essere umano sfocia nei contrasti e negli orrori mondiali (ab aeterno) e l'albero secco, l'albero bruciato quale humus (e quale humanitas?) fertile ha lasciato? Quale linfa alle radici? Si com-piange a distanza (spaziale, temporale) finché "non tocca" e allora perché non principiare dal piccolo, dal quotidiano, dai micro-massacri che si consumano - senza riflettori puntati? Quale "nuovo" seminiamo NOI delle nuove generazioni?
Un immagine a parlare (perché l'occhio VUOLE vedere e sia pure "spettacolarizzare" purché utile!): un corpo, un altro - e di questo e di quanti massacri senza nome siamo davvero convinti di NON avere colpa?
«Un libro non basta a cambiare il mondo» - è stato detto. «Una voce si perde» - è stato aggiunto.
Ricordare non basta. Vedere nemmeno. Imparare e provare - sarebbe tutto.

1 commenti:

Swan ha detto...

sempre molto brava.
mi manchi.
swan